WAS HERE #1: Musik – Dias Uht

WAS HERE #1: MUSIK – DIAS UHT

“Fare i graffiti in maniera attiva comporta inevitabilmente un periodo di vita ricco di momenti molto intensi, giorni e notti di ricerche, amicizie folli ed indelebili, risate e tante corse.

Cosa spinge a farlo può essere sicuramente una sorta di mania di possesso, di voglia di esserci sempre, ma personalmente la mia motivazione è data dal volermi sempre sentire un quindicenne con i miei amici ed anche per poi un giorno, avere qualcosa di bello da ricordare.”


 “Making graffiti in an active way inevitably involves a period of life full of very intense moments, days and nights of research, folly and indelible friendships, laughter and many races. What drives one to do so, can certainly be a sort of mania of possession, of wanting to be always, but personally my motivation is given by the desire to always feel a fifteen-years old with my friends and even after a day, have something nice to remember.”

 

AVVERTENZA

Hard2Buff si limita a documentare la cultura dei graffiti e non promuove o incoraggia atti di vandalismo o qualsiasi altro tipo di attività illegale che interessi sia la sfera pubblica che privata. Tutte le foto e/o i video pubblicati senza nome e senza crediti, ci sono stati inviati in forma anonima.


WARNING

Hard2Buff simply documenting the culture of graffiti and does not promote or encourage acts of vandalism or any other illegal activities affecting both the public and private sphere. All photos and/or videos published nameless and credits, they were sent anonymously.