WAS HERE #8: DEFS

DEFS

WAS HERE #8: DEFS

“I graffiti sono la mia fuga quotidiana dalla società. Laddove la maggior parte delle persone “normali” si aggrappa ai valori e alle regole costruite dalla società, io cerco di trovare i confini e sfondarli. Non per fare danni, ma per mostrare che ci possono essere cose buone al di fuori di una dottrina quotidiana. Secondo me è una necessità per vivere una vita buona e divertente e sfuggire le limitazioni quotidiane.

I graffiti mi forniscono una base quotidiana per fare qualcosa al di fuori di uno schema. Non solo dipingendo sul metallo che per me è solo una parte della vita dei graffiti. Di sicuro è la base che alla fine è molto importante come le fondamenta di ciò che stai facendo. Ma alla fine i graffiti aprono un mondo di viaggi e di esplorazioni, conducendo una vita da zingari che mi permette di incontrare nuove culture. Non cerco solo graffiti nei miei viaggi, ma di sicuro sono uno dei motivi principali per avere delle avventure. Attraverso i graffiti ho molte nuove esperienze e la mia mentalità incrementa sempre. “Niente sembra troppo pazzo”. Un detto che si adatta al mondo in cui viviamo al giorno d’oggi.

Alla fine, ciò che è più importante dei graffiti per me è incontrare nuove persone e fare nuove amicizie. Creare amicizie memorabili e forti con i graffiti come punto di riferimento. Condividere nuovi momenti e costruire connessioni speciali è qualcosa di assolutamente inestimabile. Per quanto possa sembrare un cliché, penso che molti di noi sappiano esattamente che cosa intendo :)”


“Graffiti is my daily escape from society.  Where most ‘normal’ people hold on to the constructed values and rules society provides for them, I try to find the boundaries and break through them. Not to do damage, but to show that there can be good things outside a daily doctrine. In my opinion this is a necessity to live a good and fun life and escape the daily limitations.

Graffiti provides me with my daily basis of doing something outside of the ‘box’. Not only by painting steel which for me is just a part of the graffiti life. For sure it is the base and in the end the base is very important as a foundation of what you are doing. But in the end graffiti opens a world of travel and exploring, living a gypsy life which allows me to meet new cultures. I do not only look for graffiti on my travels, but for sure it’s one of my main motivators to have some adventure. Through graffiti I get many new experiences and my mindset is always expending. “Nothing seems too crazy”. A saying that suits the world we live in nowadays.

In the end what is most important about graffiti for me is meeting new people and making new friends. Creating memorable and strong friendships with graffiti at its core. Sharing new moments and building special connections is something absolutely priceless. As cliche as it may sound, I think most of us know exactly what I mean :)”

 

AVVERTENZA

Hard2Buff si limita a documentare la cultura dei graffiti e non promuove o incoraggia atti di vandalismo o qualsiasi altro tipo di attività illegale che interessi sia la sfera pubblica che privata. Tutte le foto e/o i video pubblicati senza nome e senza crediti, ci sono stati inviati in forma anonima.


WARNING

Hard2Buff simply documenting the culture of graffiti and does not promote or encourage acts of vandalism or any other illegal activities affecting both the public and private sphere. All photos and/or videos published nameless and credits, they were sent anonymously.